HomeCategoryMontagna

Montagna


Notice: Undefined offset: 1 in /home/customer/www/trekkilandia.com/public_html/wp-content/themes/travelicious-child/taxonomy-tour_category.php on line 56

Notice: Undefined offset: 2 in /home/customer/www/trekkilandia.com/public_html/wp-content/themes/travelicious-child/taxonomy-tour_category.php on line 80
CONFERMATO
From €810
Da Funchal, la capitale dell’isola che offre un’atmosfera vivace, ma dai ritmi rilassati, ci muoveremo con piccoli trasferimenti e con bagaglio leggero per esplorare l’isola in tutta la sua bellezza. Ci metteremo in cammino lungo le “levadas”, canali artificiali per il trasporto dell’acqua piovana e dopo il Parco Foresta di Ribeiro Frio, il Parco Foresta di Queimadas e la Riserva Naturale Ponta de São ci concederemo la traversata dal Pico do Arieiro al Pico Ruivo che con i suoi 1862 m è la montagna più alta dell’isola. Non potrà mancare l’escursione che ci condurrà a Porto Moniz, una piccola e piacevole cittadina situata a nord-ovest dell’Isola, conosciuta per le sue piscine naturali, di origine vulcanica.
8 gg - Dal 03/04 al 10/04
Madeira
7 POSTI DISPONIBILI
Gabriele
POSTI DISPONIBILI
From €970
Da Funchal, la capitale dell’isola che offre un’atmosfera vivace, ma dai ritmi rilassati, ci muoveremo con piccoli trasferimenti e con bagaglio leggero per esplorare l’isola in tutta la sua bellezza. Ci metteremo in cammino lungo le “levadas”, canali artificiali per il trasporto dell’acqua piovana e dopo il Parco Foresta di Ribeiro Frio, il Parco Foresta di Queimadas e la Riserva Naturale Ponta de São ci concederemo la traversata dal Pico do Arieiro al Pico Ruivo che con i suoi 1862 m è la montagna più alta dell’isola. Non potrà mancare l’escursione che ci condurrà a Porto Moniz, una piccola e piacevole cittadina situata a nord-ovest dell’Isola, conosciuta per le sue piscine naturali, di origine vulcanica.
9 gg - Dal 18/07 al 26/07
Madeira
15 POSTI DISPONIBILI
Gabriele
POSTI DISPONIBILI
From €---
Dalle montagne attorno alla nota località di Kranjska Gora, sino al villaggio di Kobarid, lungo un percorso entusiasmante che tocca alpeggi incontaminati, verdi vallate nel parco nazionale di Triglav, le rive dell’Isonzo e il passo Vršič. L’itinerario del trekking in Slovenia include le spettacolari tappe 23, 24 e 25 dell’Alpe Adria Trail, un nuovo itinerario escursionistico su lunga distanza (43 tappe) che dalle falde del Grossglockner conduce sino a Muggia, sul Mare Adriatico.
6 gg - Dal 13/09 al 18/09
Slovenia
15 POSTI DISPONIBILI
Gabriele
POSTI DISPONIBILI
From €2200
Un trekking itinerante nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi che ci porterà a transitare lungo uno dei cammini più belli di tutta la Toscana: alpeggi, foreste secolari, borghi medioevali antichi eremi e vette appenniniche saranno i nostri fedeli compagni di cammino.
21gg - Dal 31/10 al 20/11
Nepal
4 POSTI DISPONIBILI
Giuseppe
From €690
Camminiamo attraversando veri e propri boschi di splendidi e immensi noci, secolari; la sera troveremo riposo negli accoglienti villaggi berberi; partiamo da 1400m di quota e saliamo lentamente, ogni giorno, fino a raggiungere la cima del Toubkal, 4167.s.l.m….. “la vetta su cui si vede tutto” …Il trekking presenta delle componenti molto importanti sia dal punto di vista naturalistico che etnico. Il nostro sarà un cammino lento e piacevole; sempre, arriveremo nei villaggi o nelle strutture che ci ospiteranno per la notte, a orari che ci permetteranno di avere il tempo di riposare, di godere del luogo dove passeremo la notte e condividere un ottimo tè con i compagni di cammino. Ovviamente avremo la possibilità di immergerci nell’ ”armonico frastuono” di Marrakech, il giorno d’arrivo e quello di fine trekking.
8gg - Dal 19/09 al 26/03
Marocco
CONFERMATO
Luca
POSTI DISPONIBILI
From €1350
L'Armenia è una terra vulcanica, di estensione pari a Piemonte e Liguria insieme, la maggior parte del territorio si trova tra 1000 e 2500 metri e culmina nei 4090 dl monte Aragaz. Spazi immensi dove si ergono enormi coni vulcanici e le comunità pastorali convivono con una natura maestosa e una cultura millenaria, di antica tradizione cristiana. Le nostre guide locali ci aiuteranno a decifrare un mondo tanto lontano quanto inaspettatamente accogliente. Avremo anche tempo per meditare, leggere, disegnare, dipingere...e stare soli con noi stessi. Il viaggio è accompagnato da me, guida ambientale italiana di origini armene. Da anni cerco di aiutare questo paese a cui è stato tolto tanto: territorio, cultura, figli, un popolo che ha sofferto ma che con il turismo può riprendere e tramandare la sua storia e le tradizioni antiche. Una finestra per dare forza ad un genocidio negato. Assaggeremo poi i prodotti tipici di questa terra, anche in mezzo alla solitudine degli altopiani. Un trekking di sensazioni ed emozioni.
12 gg - Dal 14/07 al 25/07
Armenia
15 POSTI DISPONIBILI
Francesca
Il fascino del Monte Pasubio è grande, ma è ancora più grande il rispetto e la commozione che si provano nel percorrere i suoi sentieri, nell’ascoltare il silenzio delle sue pietraie, nello scorgere marmotte e camosci, nell’affacciarsi su valli impervie e scoscese con lo sguardo che dalla cima del Monte Palon (2239 mt) spazia a 360 gradi……Siamo nella Zona Sacra del Pasubio, così dichiarata dal Regio Decreto n. 1386 nel 1922 in quanto questo massiccio calcareo fu teatro dei cruenti combattimenti della Grande Guerra ed in particolare la prima linea passava proprio in corrispondenza di questo crinale. Percorreremo la strada delle 52 gallerie scavate in meno di 6 mesi dalle nostre truppe per portare approvvigionamenti al fronte, raggiungendo in questo modo il nostro rifugio incastonato nelle pietra calcaree delle Piccole Dolomiti che dominano la Conca di Smeraldo di Recoaro Terme. Prima di salutarci, ci rilasseremo visitando il Parco di Recoaro Terme, con l’assaggio delle 5 acque minerali utilizzate per le cure Idropiniche, e visiteremo il bunker dove il 22 aprile del 1945 le massime autorità civili e militari tedesche operanti in Italia decisero all'unanimità di deporre le armi. Approfitteremo anche dell'Osservatorio astronomico che ci porterà a viaggiare tra le stelle.
Veneto
Francesca
CONFERMATO
From €425
Trekking con le ciaspole in Dolomiti. La Val Canali è una delle valli più tipiche dell'intero panorama dolomitico, accesso sudorientale al gruppo delle Pale al confine col Veneto. Alloggiati in una comoda, accogliente struttura, ogni giorno andiamo con le racchette da neve o ciaspole per boschi e vie innevate nei dintorni e sull'altopiano delle Pale. Le specialità gastronomiche del Trentino e la calda accoglienza della famiglia che gestisce da decenni l'albergo sono un ulteriore invito a provare la montagna, cominciando dalle silenziose Dolomiti, anche d'inverno.
4 gg - Dal 20/02 al 23/02
Dolomiti
15
Maurizio
Posti disponibili
From €485
La Valle Maira in inverno? Un sogno. La densità di popolazione è uguale a quella della Groenlandia. Le gite con le ciaspole permettono di scoprire le tracce degli animali sulla neve (e magari verificare se davvero è arrivato il lupo in valle). E le passeggiate senza racchette ci conducono a chiese, santuari e antichi borghi in pietra (tra i tanti piccoli gioielli la chiesa di Elva) con le loro storie e l’arte della valle. Andiamo alla scoperta della lingua Occitana con la visita al centro di informazione sull’Occitania.
8 gg Dal 11/07 Al 18/07 - 8 gg Dal 22/08 Al 29/08
Valle Maira
15
Maurizio
Posti disponibili
From €530
Il primo giorno camminiamo sul Sentiero dei Doganieri, il secondo e terzo giorno percorriamo il Trek del Desert des Agriates. Quattro giorni di immersione nella natura straordinaria della Corsica con la comodità di dormire sempre nello stesso albergo camminando con lo zaino leggero.
Date 2021 da definire
Corsica
15
Maurizio

Copyright © 2015-2020 TREKKILANDIA - All Rights Reserved