Prezzo
€1050 per persona
Date
10gg - Dal 08/06 al 17/06
Destinazione
Isole Canarie
Guida
Fabio

Dal 08/06 al 17/06 2020

​ Trekking isole Canarie Il meglio della Palma e la Gomera

ISOLE CANARIE IL MEGLIO DELLA PALMA E LA GOMERA Un viaggio trekking stanziale, fra la Gomera e la Palma, Canarie, le isole piu belle e selvagge di tutto l’arcipelago, oasi naturali nel mezzo dell’oceano. Ogni escursione che realizziamo è diversa dalle altre e permette di godere pienamente di tutte le bellezze naturalistiche e paesaggistiche delle due isole. Paesaggi mozzafiato ad ogni passo, dalle foreste di Laurisilva del Garajonay al Roque Cano, alle strette gole dell’Hermigua passando sugli aridi vulcani a sud de la Palma per una rinfrescante passeggiata alle fonti Di Marcos y Cordero, fino alla spettacolare Caldera di Taburiente. Un viaggio che ci farà innamorare di questi splendidi luoghi.

  • Il viaggio
  • Il viaggio in breve
  • Programma
  • Galleria
  • La guida
  • Potrebbe interessarti
Un viaggio trekking stanziale, fra la Gomera e la Palma, Canarie, le isole piu belle e selvagge di tutto l’arcipelago. Oasi naturali nel mezzo dell’oceano Atlantico. Ogni escursione che realizziamo è diversa dalle altre e permette di godere pienamente di tutte le bellezze naturalistiche e paesaggistiche delle due isole. Paesaggi mozzafiato ad ogni passo, dalle foreste di Laurisilva del Garajonay ai crateri degli aridi vulcani a sud de la Palma.

Cosa è incluso nel pacchetto

Destinazione
Isole Canarie Discover Isole Canarie
Luogo di incontro
San Sebastian de la Gomera , La Gomera
Luogo di fine viaggio
Santa Cruz de la palma, La Palma
Ulteriori informazioni
Copertura Tecncica: Mald'avventura TO - Scali delle Ancore 9, Livorno
La quota include
  • Assicurazione Medico Bagaglio
  • Servizio di Guida Escursionistica, Segreteria ed Iscrizione al Viaggio
  • Trasporto Privato per Tutta la Durata del Tour
  • Tutte le Colazioni
La quota non include
  • Il Volo per e da il Luogo di Inizio e Fine Viaggio
  • Le Mance
  • Pranzi e/o cene in ristorante
  • Tutto quello che non è precisamente indicato in cosa è incluso
CONTATTA LA GUIDA

Fabio Mistretta

+34 646626484
fabio@trekkilandia.it




Come ci hai scoperti?*
Ricerca su googleFacebookPost sponsorizzato su FacebookEvento sponsorizzato su FacebookPassa Parola /consiglio di un amico

IL VIAGGIO

IL VIAGGIO

Un viaggio trekking  stanziale, fra la Gomera e la Palma, Canarie, le isole piu belle e selvagge di tutto l’arcipelago, oasi naturali nel mezzo dell’oceano. Ogni escursione che realizziamo  è diversa dalle altre e permette di godere pienamente di tutte le bellezze naturalistiche e paesaggistiche delle due isole. Paesaggi mozzafiato ad ogni passo,  dalle foreste di Laurisilva del Garajonay  al Roque Cano, alle strette gole dell’Hermigua passando sugli  aridi vulcani a sud de la Palma per una rinfrescante passeggiata  alle  fonti Di Marcos y Cordero, fino alla  spettacolare Caldera di Taburiente. Un viaggio che ci farà innamorare di questi splendidi luoghi.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/05/Image39.jpg
LA REGIONE

LE DUE ISOLE

La Palma

L’isola verde per antonomasia, merita senza dubbio di essere chiamata “ La  Isla Bonita”, grazie ai suoi paesaggi lussureggianti, la chiarezza e la pulizia del suo cielo e la costa,  formata da bizzarre colate  vulcaniche che raggiungono il mare creando un litorale frastagliato. Patrimonio dell’unesco ospita al suo interno il parco nazionale della Caldera di Taburiente.Un imponente cratere di 9km di diametro ricoperto da una lussureggiante vegetazione. Ai margini del Parco si trova la montagna più alta dell’isola, il Roque de los Muchachos (2.423 m). Questo luogo di straordinaria bellezza accoglie un importante osservatorio astrofisico con una delle strutture telescopiche più moderne e spettacolari del pianeta.

La Gomera

La Gomera è un’isola ricca e frondosa, formata da un grande massiccio centrale di incalcolabile valore ecologico che sorge a 1.487 metri sopra il  il livello del mare,  l’Alto de Garajonay, parco Nazionale e riserva della biosfera dal 1986. Delle sette maggiori isole dell’arcipelago, la Gomera è quella che conserva le sue  tradizioni culturali in modo più puro e attivo. Solo qui  infatti esiste  “il Silbo Gomero”, una lingua con cui fin dall’antichità, los Gomeros o Guanches si comunicano da una montagna all’altra fischiando. Inoltre, ancora  oggi si celebrano  spettacolari feste tradizionali di carattere religioso , legate insesorabilmente al mare.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/05/DSC01757-scaled.jpg
MANGIARE E DORMIRE

MANGIARE A DORMIRE ALLE CANARIE

Visto che si tratta di una serie di trekking/escursioni con base fissa, ci allogeremo sempre nelle stesse strutture. Alla gomera allogeremo a Valle de Gran rey in un comodo hotel vicinissimo alla Spiaggia, mentre alla Palma staremo nella capitale Santa cruz anche qui in comodissimo hotel. Si dorme in camere doppie o triple. Per quanto riguarda il cibo, la gastronomia delle due isole è molto simile, elaborata con prodotti semplici e stagionali, classico esempio sono le zuppe di verdure  o potajes e le immancabili papas arugadas (patate cucinate con acqua di mare). Il pesce ovviamente alla griglia, e le carni.  Particolarità nell’isola della Gomera  é l’almogrote (patè di formaggio di capra forte) e il miele di palma o Guarappo (linfa di palma) che viene usato come dolcificante o per accompagnare formaggi.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/05/papas-arugadas.png

More about this tour

Tipologia: Stanziale

Durata: 10 gg/ 9 notti​

Trasporto bagagli: no

Tipo di zaino: giornaliero

Volo dall'italia incluso: no

Difficoltà del cammino: facile

Giorni di cammino: 7

Ore di cammino al giorno: 4/7​

Motivo della difficoltà: sentieri a tratti esposti

Adatto come prima esperienza di cammino: si

Tipologia di struttura: piccoli hotel e b&b

Tipo di alloggio:  doppie con letti singoli e talvolta matrimoniali, triple

Bagni: privati

Pasti: cene in ristorante, pranzi al sacco, colazioni in struttura o bar

Possibilità di singola: no

Stampa
  • 1° GIORNO INCONTRO CON IL GRUPPO A SAN SEBASTIAN DE LA GOMERA
  •  2° GIORNO LAS HAYAS -RASO DE LA BRUMA - LAS HAYAS
  • 3° GIORNO PAJARITO - PICO GARAJONAY- HERMIGUA
  • 4° GIORNO VALLERMOSO-PLAYA DE VALLERMOSO - VALLERMOSO
  • 5° GIORNO TRASFERIMENTO ALL' ISOLA DELLA PALMA
  • 6° GIORNO CIRCOLARE CALDERA DE TABURIENTE ​
  • 7° GIORNO RIFUGIO DEL PILAR - FARO FUENCALIENTE SUI VULCANI DEL SUD
  • 8° GIORNO LE SORGENTI DI MARCOS Y CORDERO ​
  • 9° GIORNO ROQUES DE LOS MUCHACHOS-PORIS DE CANDELARIA-CHARCO AZUL
  • 10° GIORNO  RIENTRO IN ITALIA
1° GIORNO INCONTRO CON IL GRUPPO A SAN SEBASTIAN DE LA GOMERA

Arrivo in autonomia

Ritrovo a San sebastian della Gomera (ora da stabilire) e trasferimento privato a Valle de Gran rey dove  trascorriamo notte.

 2° GIORNO LAS HAYAS -RASO DE LA BRUMA - LAS HAYAS

12km - Dislivello: 150m - Ore di cammino: 4 - Facile

Con un transfer partiamo alla scoperta del parco nazionale di Garajonay, visitando dapprima il centro visitatori del parco, per una panoramica completa dell’isola e delle sue meraviglie. Dopo la  visita, ci immergiamo nel cuore di Garajonay, realizzando un percorso ad anello nel mezzo di un bosco di laurisilva, frequentato molto spesso dalla nebbia e ricoperto di muschi e felci, un autentico bosco incantato. Rientro a Valle de gran Rey

3° GIORNO PAJARITO - PICO GARAJONAY- HERMIGUA

12km - Dislivello: 1100m - Ore di cammino: 6/7 - Media

Stamani ci dirigiamo verso il Pajarito, punto di partenza di oggi. Saliamo fino al punto piú alto della Gomera, il Pico Garajonay a 1487m s.l.m dove, nebbia permettendo, avremo una panoramiaca a 365º di tutta l’isola ma anche delle isole circostanti  Tenerife e il Teide, la Palma e la piccola isola del Hierro. Scendiamo per comodi sentieri fino alla chiesetta del Pilar. Dopo pochi chilometri ci addentrandoci sempre di piu’ lungo una stretta gola che ci condurrà al piccolo paesino di Hermigua. Li visitiamo il museo etnografico. Ritorno a Valle de Gran Rey.

4° GIORNO VALLERMOSO-PLAYA DE VALLERMOSO - VALLERMOSO

13km - Dislivello: 750m - Ore di cammino: 6 - Media 

Oggi ci dirigiamo a Vallehermoso, nel nord est dell’isola per realizzare un percorso ad anello. Ma prima non possiamo non visitare il piccolo paesino di Alojera, centro nevralgico della  produzione del miele di palma (guarapo). Li visitiamo il piccolo museo tematico. Arrivati a Vallehermoso iniziamo l’escursione,  in salita, lasciando il Roque Cano (monumento naturale) alle nostre spalle,ci incamminiamo  su sentieri comodi utilizzati dai contadini del luo giungendo  alla chiesetta di Santa Clara  ottimo punto panoramico con vista al Teide e la Palma. Ritorno a Valle de Gran Rey.

5° GIORNO TRASFERIMENTO ALL' ISOLA DELLA PALMA

Trasferimento di gruppo

In mattinanta trasferimento  in traghetto per l’isola della Palma  dove arriveremo per ora di pranzo approssimatamente. Il pomeriggio lo utilizzeremo per rilassarci e/o  conoscere la capitale, Santa Cruz de la Palma.

6° GIORNO CIRCOLARE CALDERA DE TABURIENTE ​

16km - Dislivello: 900m - Ore di cammino: 6/7 - Media

Dalla capitale ci spostiamo fino all’ingresso del parco nazionale e dopo un breve tragitto in taxi raggiungiamo Los Brecitos a 1080 s.l.m. La prima parte del percorso si puo’ definire il  tempio dell’imponente  e resistente Pino canario( pinus canariensis). In discesa su comodi sentieri con le cime piu alte dell’isola davanti a noi, raggiungiamo il Roque Idafe (monumento naturale) e  a Cascata de Colores, luoghi  venerati dagli aborigeni Auritas. Ritorno a Santa Cruz.

7° GIORNO RIFUGIO DEL PILAR - FARO FUENCALIENTE SUI VULCANI DEL SUD

24.5km - Dislivello: 1200m - Ore di cammino: 7 - Impegnativa

Ci spostiamo con un transfer verso il sud dell’isola, cominciando la nostra escursione nel Rifugio del Pilar. Un percorso imprescindibile che attraversa diversi crateri vulcanici, all’interno del parco naturale Cumbre Vieja e ci porta fino al faro di Fuencaliante e le saline, punto piu’ a sud dell’isola. Rientro a Santa Cruz.

8° GIORNO LE SORGENTI DI MARCOS Y CORDERO ​

14km - Dislivello: 800m - Ore di cammino: 6/8 - Media/Impegnativa

Ci dirigiamo verso il centro visitatori del Bosque de los Tilos e la casa del monte nel cuore della riserva della biosfera omonima. Percorriamo uno dei sentieri escursionistici più frequentati dell'isola. Questa bellissima ed emozionante escursione ci permettrà di attraversare  13 tunnel d'acqua e scendere nel cuore dell'originale riserva. La presenza e il suono dell'acqua la rendono una passeggiata meravigliosa e spettacolare. Rientro a Santa Cruz.

9° GIORNO ROQUES DE LOS MUCHACHOS-PORIS DE CANDELARIA-CHARCO AZUL

Giro turistico

Giornata di relax,  la dedicheremo alla visita turistica di alcuni luoghi imprescindibili della Palma. Roques de los Muchachos (2426 m.s.l) che ospita l’osservatorio astronomico piu importante e all’avanguardia d’europa. Dopo scendiamo verso Poris de Candelaria, un particolare villaggio di pescatori costruito dentro di una grotta in riva al mare, davvero  meraviglioso...  e come non visitare e magari farci un bagno nel Charco azul. Rientro a Santa Cruz. 

10° GIORNO  RIENTRO IN ITALIA

Rientro in autonomia

Rientro in italia secondo il proprio piano di volo, saluti e abbracci.

FABIO MISTRETTA

Sono siciliano e come la mia terra d’origine, amo le contaminazioni culturali, il mio zaino ne è pieno. L’ho riempito viaggiando in giro per l'Europa e vivendo in Medioriente per un paio d’anni per poi approdare nel nord della Spagna dove vivo attualmente. Un giorno per curiosità ho cominciato a camminare a piedi e non mi sono più fermato. Dal 2015 accompagno gruppi in trekking e viaggi a piedi e collaboro con diverse organizzazioni promuovendo programmi di educazione ambientale con i ragazzi, cercando di trasmettere la passione per l'escursionismo e il rispetto per la natura. Adoro ascoltare, soprattutto  le storie che ognuno di noi ha da raccontare.

Scopri di più sulla guida!

Per qualsiasi domanda sul viaggio:

Scrivimi a fabio@trekkilandia.it

Chiamami al +34 646626484

690
Camminiamo attraversando veri e propri boschi di splendidi e immensi noci, secolari; la sera troveremo riposo negli accoglienti villaggi berberi; partiamo da 1400m di quota e saliamo lentamente, ogni giorno, fino a raggiungere la cima del Toubkal, 4167.s.l.m….. “la vetta su cui si vede tutto” …Il trekking presenta delle componenti molto importanti sia dal punto di vista naturalistico che etnico. Il nostro sarà un cammino lento e piacevole; sempre, arriveremo nei villaggi o nelle strutture che ci ospiteranno per la notte, a orari che ci permetteranno di avere il tempo di riposare, di godere del luogo dove passeremo la notte e condividere un ottimo tè con i compagni di cammino. Ovviamente avremo la possibilità di immergerci nell’ ”armonico frastuono” di Marrakech, il giorno d’arrivo e quello di fine trekking.
8gg - Dal 19/09 al 26/03
More than 1
CONFERMATO
Luca
POSTI DISPONIBILI
From €1350
L'Armenia è una terra vulcanica, di estensione pari a Piemonte e Liguria insieme, la maggior parte del territorio si trova tra 1000 e 2500 metri e culmina nei 4090 dl monte Aragaz. Spazi immensi dove si ergono enormi coni vulcanici e le comunità pastorali convivono con una natura maestosa e una cultura millenaria, di antica tradizione cristiana. Le nostre guide locali ci aiuteranno a decifrare un mondo tanto lontano quanto inaspettatamente accogliente. Avremo anche tempo per meditare, leggere, disegnare, dipingere...e stare soli con noi stessi. Il viaggio è accompagnato da me, guida ambientale italiana di origini armene. Da anni cerco di aiutare questo paese a cui è stato tolto tanto: territorio, cultura, figli, un popolo che ha sofferto ma che con il turismo può riprendere e tramandare la sua storia e le tradizioni antiche. Una finestra per dare forza ad un genocidio negato. Assaggeremo poi i prodotti tipici di questa terra, anche in mezzo alla solitudine degli altopiani. Un trekking di sensazioni ed emozioni.
12 gg - Dal 14/07 al 25/07
Armenia
15 POSTI DISPONIBILI
Francesca
POSTI DISPONIBILI
From €260
Il fascino del Monte Pasubio è grande, ma è ancora più grande il rispetto e la commozione che si provano nel percorrere i suoi sentieri, nell’ascoltare il silenzio delle sue pietraie, nello scorgere marmotte e camosci, nell’affacciarsi su valli impervie e scoscese con lo sguardo che dalla cima del Monte Palon (2239 mt) spazia a 360 gradi……Siamo nella Zona Sacra del Pasubio, così dichiarata dal Regio Decreto n. 1386 nel 1922 in quanto questo massiccio calcareo fu teatro dei cruenti combattimenti della Grande Guerra ed in particolare la prima linea passava proprio in corrispondenza di questo crinale. Percorreremo la strada delle 52 gallerie scavate in meno di 6 mesi dalle nostre truppe per portare approvvigionamenti al fronte, raggiungendo in questo modo il nostro rifugio incastonato nelle pietra calcaree delle Piccole Dolomiti che dominano la Conca di Smeraldo di Recoaro Terme. Prima di salutarci, ci rilasseremo visitando il Parco di Recoaro Terme, con l’assaggio delle 5 acque minerali utilizzate per le cure Idropiniche, e visiteremo il bunker dove il 22 aprile del 1945 le massime autorità civili e militari tedesche operanti in Italia decisero all'unanimità di deporre le armi. Approfitteremo anche dell'Osservatorio astronomico che ci porterà a viaggiare tra le stelle.
3 gg - Dal 25/06 al 27/06
Veneto
15 POSTI DISPONIBILI
Francesca
POSTI DISPONIBILI
From €125
Buon giorno a tutti! Quest'anno approfitteremo di domenica 5 e di lunedì 6 festivo per passarci un romantico trekking di due giorni sotto la luna quasi piena nella splendida cornice del Rifugio Burigone a San Pellegrino in Alpe, il famoso paesino, il più alto di tutta la catena Appenninica, annidato a 1525 mt, diviso in due tra la provincia di Modena e quella di Lucca. Se ci sarà neve affitteremo le ciaspole (circa 8/10 euro) altrimenti faremo normali escursioni.
2 gg - Dal 05/01 al 06/01
Toscana
15 POSTI DISPONIBILI
Francesca
CONFERMATO
From €425
Trekking con le ciaspole in Dolomiti. La Val Canali è una delle valli più tipiche dell'intero panorama dolomitico, accesso sudorientale al gruppo delle Pale al confine col Veneto. Alloggiati in una comoda, accogliente struttura, ogni giorno andiamo con le racchette da neve o ciaspole per boschi e vie innevate nei dintorni e sull'altopiano delle Pale. Le specialità gastronomiche del Trentino e la calda accoglienza della famiglia che gestisce da decenni l'albergo sono un ulteriore invito a provare la montagna, cominciando dalle silenziose Dolomiti, anche d'inverno.
4 giorni - 20/02 - 23/02
Dolomiti
2
Maurizio
Posti disponibili
From €485
La Valle Maira in inverno? Un sogno. La densità di popolazione è uguale a quella della Groenlandia. Le gite con le ciaspole permettono di scoprire le tracce degli animali sulla neve (e magari verificare se davvero è arrivato il lupo in valle). E le passeggiate senza racchette ci conducono a chiese, santuari e antichi borghi in pietra (tra i tanti piccoli gioielli la chiesa di Elva) con le loro storie e l’arte della valle. Andiamo alla scoperta della lingua Occitana con la visita al centro di informazione sull’Occitania.
8 giorni - 11/07 - 18/07 8 giorni - 22/08 - 29/08
Valle Maira
15
Maurizio
Posti disponibili
From €530
Il primo giorno camminiamo sul Sentiero dei Doganieri, il secondo e terzo giorno percorriamo il Trek del Desert des Agriates. Quattro giorni di immersione nella natura straordinaria della Corsica con la comodità di dormire sempre nello stesso albergo camminando con lo zaino leggero.
4 giorni
Corsica
15
Maurizio
Posti disponibili
Escursioni giornaliere con zaino leggero partendo dal Rifugio La Quiete. Le Panie, montagne regine delle Apuane; il Corchia con il suo complesso sotterraneo tra i più estesi in Europa; l’Antro del Corchia, grotta turistica di recente apertura per piccoli gruppi. La torbiera di Fociomboli; le odiate-amate cave di marmo. Le Apuane, definite Alpi per la loro morfologia, costituiscono un sistema montuoso che si sviluppa all’estremità nord-occidentale della Toscana.
4 giorni
Alpi Apuane
15
Maurizio
POSTI DISPONIBILI
From €550
Dal Passo Pordoi al Passo Cereda nel Bellunese, una cavalcata nel Parco di Paneveggio e delle Pale di San Martino in ambienti intatti e molto vari tra di loro. Non solo roccia ma anche pascoli e boschi di abeti e larici. La guida ha studiato un percorso sulla falsariga del tracciato originale dell'Alta Via 2 privilegiando l'aspetto escursionistico e naturalistico. Il viaggio è per escursionisti allenati con notevoli dislivelli sia in discesa che in salita ma i rifugi e l'albergo che incontriamo sono sempre molto confortevoli e si mangia benissimo. Ci potremo anche concedere il relax di una sauna in una delle strutture. Tra le valli cheattraversiamo: la Val Venegia utilizzata come location nel film Mirka di Rachid Benhadj e la selvaggia Val Canali dove passò molti dei suoi giorni l'orso Dino.
6 giorni
Dolomiti
15
Maurizio
Condividilo sui social

Copyright © 2015-2020 TREKKILANDIA - All Rights Reserved

Close

Trekking Isole Canarie

Prezzo
€1050 per partecipante
Durata
10gg - Dal 08/06 al 17/06
Destination
Isole Canarie

Completa tutti i campi. I con * sono obbligatori *

Come ci hai scoperti?