AL COMPLETO
Prezzo
€850 per persona
Date
7gg - Dal 28/03 al 04/03
Destinazione
Picos de Europa
Posti Rimasti
AL COMPLETO

Seguendo il sole a mezzo giorno, e l'oceano alla nostra destra

Trekking in Portogallo: La Rota Vicentina verso sud

La Rota Vicentina per scoprire la regione dell'Alentejo in Portogallo, camminando su scogliere infinite, verdi boschi alla nostra sinistra e l'oceano Atlantico alla nostra destra. La direzione costante verso sud perpendicolare al cammino del sole che ci regalerà tramonti sulle dune ricoperte di fiori. L'incredibile ospitalità del popolo Alentejano e i suoi incredibili e gustosi piatti tipici. Tutto questo è il trekking in Portogallo di Trekkilandia.
  • Il viaggio
  • Programma
  • Dicono del viaggio
  • Galleria
  • La guida
  • Potrebbe interessarti
Questo è un viaggio per gli amanti del mare, per chi ama la sabbia e mangerebbe solo pesce alla griglia. Oppure è un viaggio per chi il mare lo vuole scoprire e saggiarne a pieno la bellezza. Il mare, o meglio l’oceano Atlantico è infatti la costante di questo cammino, che consiste in 8 tappe che partono da Porto Covo e finiscono a Cabo de San Vincente, il punto più a ovest d’Europa. Cammineremo da Nord verso Sud, su piccoli sentieri che i pescatori utilizzano per raggiungere gli scogli migliori per la pesca e percorreremo quella che la gente del posto conosce come La Rota Vicentina. La Rota ci porterà sopra scogliere altissime e che si trasformano in spiagge infinite o in dune ricche di vegetazione. Le combinazioni degli elementi naturali che compongono questa parte di mondo, insieme al costante rombare delle onde, darà vita a degli scenari di indescrivibile bellezza che riempono gli occhi e scaldano il cuore

Cosa è incluso nel pacchetto

Destinazione
Picos de Europa Discover Picos de Europa
Luogo di incontro
Lisbona - Portogallo
Luogo di fine viaggio
Lisbona - Portogallo
Ulteriori informazioni
Tipologia: Itinerante Durata: 8g/7n Trasporto Bagagli: Si Tipo di Zaino: Giornaliero Volo dall'Italia incluso?: no Difficoltà del cammino: Medio/facile Giorni di Cammino: 6 Ore di cammino: 6-8 Motivo della difficoltà: Tappe lunghe su terreno sabbioso Adatto come prima esperienza di viaggio trekking?: SI ----: ---- Tipologia di struttura: Piccoli hotel, B&B, 2 ostelli moderni Tipologia di alloggio: Doppia con letti singoli ma talvolta matrimoniali Bagni: 80% En suite - 20% in comune solo per il nostro gruppo Pasti: Cene in ristorante, pranzi al sacco, colazioni in struttura o bar Possibilità di singola: NO
La quota include
  • Servizio di guida escursionistica, segreteria ed iscrizione al viaggio
  • Trasferimenti interni
  • Tutti i pernotti come indicato in Mangiare e Dormire
La quota non include
  • Tutti i pranzi e le colazioni
  • Tutto quello che non è precisamente indicato in cosa è incluso

Contatta la Guida: Giulio Cuccioli

339 5675637
info@azimut-treks.com

Come ci hai scoperti?*
Ricerca su googleFacebookPost sponsorizzato su FacebookEvento sponsorizzato su FacebookPassa Parola /consiglio di un amico

LA REGIONE : L'ALENTEJO OCEANICO

L’Alentejo è una regione del Portgallo posta al sud di Lisbona e a nord dell’Algarve. Ad est si estende fino ai confine con la Spagna, mentre ad ovest, termina, dove inizia l’oceano Atlantico. Il nostro viaggio si muove nella parte costiera della regione: L’Alentejo litorale, con i suoi 150km di coste immerse nel parco naturale del Sud-Ovest dell’Alentejo e della Costa Vicentina. Questa è la regione meno popolosa del Portogallo, e la prima sensazione che si ha è quella di un area in cui la vita si basa ancora sui ritmi e sulle abitudini del passato e della natura. La pesca e agricoltura sono le attività che coinvolgono la popolazione locale e anche se è famosa come destinazione di mare ed il turismo sia in crescita, si ha comunque la totale percezione del carattere rurale del luogo e delle persone, che ancora si stupiscono della presenza di visitatori esteri.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Alentejo-body.jpg

IL VIAGGIO : TREKKING IN PORTOGALLO OCEANICO

Il trekking in Portogallo sulla Rota Vicentina è un viaggio per gli amanti del mare, per chi ama la sabbia e mangerebbe solo pesce alla griglia. Oppure è un viaggio per chi il mare lo vuole scoprire e saggiarne a pieno la bellezza. Il mare, o meglio l’oceano Atlantico è infatti la costante di questo cammino, che consiste in 6  tappe che partono da Porto Covo, la porta dell’Alentejo e finiscono a Cabo de San Vincente, il punto più a ovest d’Europa. Cammineremo da Nord verso Sud, su piccoli sentieri che i pescatori utilizzano per raggiungere gli scogli migliori per la pesca. Percorreremo quella che la gente del posto conosce come La Rota Vicentina. La Rota ci porterà sopra scogliere altissime e che si trasformano in spiagge infinite o in dune ricche di vegetazione. Le combinazioni degli elementi naturali che compongono questa parte di mondo,insieme al costante rombare delle onde, darà vita a degli scenari di indescrivibile bellezza che riempono gli occhi e scaldano il cuore. Ovviamente, alla sera, anche il palato avrà la sua parte quando non ci faremo mancare niente negli ottimi ristoranti alentejani

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Alentejo-body_3.jpg

IL CAMMINO: LA ROTA VICENTINA

l cammino del nostro trekking in Portogallo è composto da 6 tappe con lunghezza che varia da 15 ai 25 km. Nonostante i dislivelli siano limitati e non superino mai i 200mt totali nella giornata, i sali e scendi sono abbastanza continui ed il terreno su cui si cammina è spesso sabbioso con tutte le conseguenze che ne comportano. Infatti, camminare sulla sabbia per una giornata intera può essere molto stancante e la sabbia troverà la maniera di entrare più o meno ovunque. Per questo motivo cammineremo sempre con zaino giornaliero mentre i nostri bagagli verranno trasferiti nelle strutture successive. Quindi, questo viaggio è poco tecnico e privo di difficoltà ma abbastanza stancante nel suo insieme. Ovviamente, se lo si vuole, si può saltare una tappa e, con un piccolo supplemento (10 euro circa) prendere un taxi fino alla cittadina successiva ed aspettare comodamente l’arrivo del gruppo.

sentieri-di-sabbia-rota-vicentina-portocovo

MANGIARE E DORMIRE IN ALENTEJO

Le cittadine che visitiamo sono spesso molto piccole, di conseguenza l’offerta di strutture è spesso limitata e, più che una scelta, sono una necessità. Detto questo le strutture di questo viaggio sono sempre accoglienti, comode e pulite. Dormiamo in piccoli alberghi, B&B ed 2 ostelli dal design innovativo e totalmente a nostra disposizione. Le camere sono quasi sempre doppie o triple con letti singoli ma capiterà di dover dividere letti matrimoniali. Solo in una occasione dormiremo in camere da 4-6. Le docce ed i bagni sono sempre en suit e da condividere con i compagni di camera. In un solo caso le docce sono in comune ma hanno tutte dei comodi spogliatoi privati.

Per quanto riguarda i pasti durante il nostro  trekking in Portogallo, tutte le cene, incluse nel viaggio, saranno presso ristoranti tipici delle cittadine che visitiamo, dove potremo mangiare l’ottima cucina di pesce dell’Alentejo. I menù delle cene sono decisi dalla guida, questo per avere delle cene senza attesa ma soprattutto perché la guida creerà dei menù sempre differenti ed orientati a far assaggiare tutti i piatti tipici dell’Alentejo.

Le colazioni sono per lo più incluse ma alcune saranno in autonomia e saranno colazioni ai bar più vicini alle varie strutture. Sempre negli stessi bar potremmo acquistare dei panini e l’acqua per la tappa della giornata.Come ogni altra cosa in Portogallo, il cibo è molto economico, e per colazione e pranzo si possono spendere anche solo 5 euro per un ottima colazione ed un panino

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Alentejo-body_2.jpg
LA PAROLA AI PARTECIPANTI
https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Anna-Maria.jpg
Anna Maria – Trekking Rota Vicentina 2019

Sono appena rientrata dal viaggio in Portogallo arricchita e rigenerata. Camminare sulle coste dell’Alentejo è stato meraviglioso, ogni passo lascia a bocca aperta. Aprile offre paesaggi indescrivibili, ricchi di vegetazione in fiore. Il rumore e la potenza dell’oceano accompagna costantemente il cammino. Il sole scalda, il vento dà forza, gli odori inebriano. Un percorso scelto nei minimi dettagli dall’occhio attento di Giulio Cuccioli. Alla sera cenette prelibate e ricche ristorano in un’atmosfera di leggerezza e allegria. Infine confortevoli e curate sistemazioni ci fanno sentire “a casa”.
Che desiderare di più da una vacanza?
Trekkilandia for ever!!!

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Claudia.jpg
Claudia – Trekking Rota Vicentina 2019

Sono tornata sabato dal trekking in Portogallo. La Rota Vicentina percorre l’Alentejo fino all’Algarve alla fine dell’Europa. Si cammina su scogliere a picco sull’oceano, su spiagge meravigliose di sabbia gialla, rossa, bianca; intorno distese immense di fiori, dune con vegetazione a macchie ed un contrasto di colori dal blu al turchese, dall’oro della sabbia all’indaco del cielo. L’incanto dei panorami viene amplificato dalle sensazioni uditive del vento e dell’oceano e dai profumi che ti accompagnano per tutto il cammino. È stata un ‘esperienza al di sopra delle mie aspettative anche e soprattutto per la perfetta organizzazione di Giulio nostra guida; infatti, quando si arrivava nella struttura che diventava per una sera la nostra casa, abbiamo sempre trovato ospitalità ed ogni possibile comodità per un meritato riposo. Le cene sono state tutte perfette, ci siamo tolti la voglia di pesce e della ottima cucina portoghese. Felicissima di questa esperienza ringrazio ancora Giulio e tutta la compagnia

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Donatella.jpg
Donatella – Trekking in Portogallo – Rota Vicentina 2018

Il mio voto corretto per questo trekking sulla Rota Vicentina sarebbe un 4,5 che equivale a “Bellissimo” ed è il titolo che darei al trek. L’eccellenza mancata è perchè sono pignola e peso tutto, anche gli effetti esterni e incontrollabili. L’eccellenza la assegno comunque a Giulio Cuccioli, guida attenta e premurosa, legge i bisogni ancor prima che si esprimano e sa conciliare e sedare gli spiriti bollenti pur essendo di animo a tratti burlesco: complimenti Giulio. Il percorso fatto è semplicemente stupendo e siamo stati fortunati pure con il tempo. Si è mangiato in abbondanza e più che bene, le location più che buone… insomma, è un trek da fare e rigorosamete con Giulio!!! Magico Portogallo, peccato non averti visitato anni fa.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Cinzia.jpg
Cinzia – Rota vicentina 2017

Il trekking in Portogallo è  stato il mio primo trekking con Trekkilandia, e mi sono trovata molto bene per la grande disponibilità di Giulio Cuccioli nel risolvere imprevisti e la sua competenza. Ho già segnalato ad amici e conoscenti l’attività, io stessa ripeterò l’esperienza.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2018/09/Maarco.jpg
Giuseppe – Rota vicentina 2017

Percorrere la Rota Vicentina con Giulio Cuccioli è stato un piacere “rigenerante”. un lento procedere con la colonna sonora del mare che si infrangeva contro gli scogli sotto di noi, passeggiate lungo spiagge assolate e spesso deserte, passaggi silenziosi attraverso boschi e campi fioriti, piccole chicche che non sto qui a raccontare per non rovinare la sorpresa, dormite rigeneranti dopo pranzo, cene che ci aiutavano a chiudere in allegria le giornate di cammino, un’immersione in un Portogallo per certi aspetti ancora molto vicino alle atmosfere descritte da Saramago, e tramonti, che tramonti, il sole che tutte le sere si immergeva nell’Atlantico, togliendo il fiato e liberando la mente. che cosa aggiungere? un viaggio che merita e che merita di essere fatto seguendo e affidandosi a una guida come Giulio Cuccioli, professionale, instancabile, con un sorriso caldo e positivo, in pieno stile Trekkilandia.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2020/03/Valeria.jpg
Valeria – Rota Vicentina 2017

Quando ripenso al trekking in Portogallo sulla Rota Vicentina, mi ritrovo a sorridere e mi sento pervasa da una sensazione di realizzata piacevolezza….e mi dico : “sono proprio contenta di aver fatto questo viaggio”

Avevo molte aspettative tutte ampiamente realizzate. Conoscevo già il Portogallo e non mi ha deluso per posti e accoglienza dei suoi abitanti, pur nelle terre “insolite”dell’alentejo.

Ma quando parlo delle aspettative mi riferisco alla perfetta organizzazione di Giulio Cuccioli di Trekkilandia.

Ho apprezzato tutto: dai percorsi scelti, ai luoghi dove abbiamo pernottato, ai pasti sempre deliziosi e super abbondanti, allo spazio dedicato alle pause e alla ripresa dopo le fatiche di noi viandanti.

Si è trattato di un’organizzazione molto curata nei particolari dove si è data particolare rilevanza all’aspetto umano,alla particolare sensibilità di ognuno di noi. Grazie e spero di poter presto ripartire con Trekkilandia.

Valeria Vasta

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2018/09/Laura.jpg
Laura – Viaggio Isole Lofoten 2019

il viaggio alle Isole Lofoten è stato un’esperienza fantastica, luoghi e panorami mozzafiato, compagni simpaticissimi e ben assortiti! Giulio è stato una guida indimenticabile, sempre disponibile, sa rendere il tour piacevole per tutti, organizzando escursioni bellissime e ben calibrate…e cene da leccarsi i baffi! 5 meritatissime stelle!

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2018/09/Lucio.jpg
Lucio – Viaggio Isole Lofoten 2017

Il viaggio alle Lofoten è stato straordinario. Ottimi l’ organizzazione ed il programma, godibile ed avventuroso. Giulio Cuccioli è una ottima guida, sempre disponibile e gran motivatore, un compagno di cammino ideale Le sue capacità e competenze, il suo buonumore, hanno contribuito a rendere questa esperienza indimenticabile, a fare di un gruppo di belle persone una squadra affiatata e unita. E’ anche un ottimo e creativo cuoco, cosa che ha reso tutto il periodo su queste isole incantate e mozzafiato, ancora più piacevole. Andrò ancora a camminare con lui e con i suoi colleghi di Trekkilandia.

https://www.trekkilandia.com/wp-content/uploads/2018/09/Gianfranco.jpg
Gianfranco – Viaggio Isole Lofoten 2017

Agosto 2017, Isole Lofoten. Viaggio splendido: certo, il panorama aiuta, ma l’organizzazione e la passione di Giulio rendono fantastica questa esperienza, come del resto tutti i trekking e le uscite in cui mi ha accompagnato.  Decisamente consigliato a chi vuole un’esperienza vera e fuori dagli schemi usuali

Stampa
  • 1° GIORNO - LISBONA - PORTO COVO
  • 2° GIORNO - PORTOCOVO - MILFONTES
  • 3° GIORNO - MILFONTES - ALMOGRACE
  • 4° GIORNO  - ALMOGRAVE - ZAMBUJEIRO
  • 5° GIORNO - ZAMBUJEIRO - ODECEIXE
  • 6° GIORNO ODECEIXE - CARRAPATEIRA 
  • 7° GIORNO - CARRAPATEIRA - CABO DE SAN VINCENTE - LAGOS 
  • 8° GIORNO - LAGOS - LISBONA
1° GIORNO - LISBONA - PORTO COVO

Transfer in BUS

Ci troviamo alle ore 16:00 alla stazione dei bus di Sete Rios di Lisbona per conoscerci ed aspettare il bus che, in 3 ore, ci porterà a Porto Covo, porta dell'Alentejo e luogo di partenza del trekking. Una volta arrivati ed aver preso possesso delle nostre camere, andremo a mangiare in un delizioso ristorantino vista oceano. Dopo cena rientriamo in struttura per dormire.

2° GIORNO - PORTOCOVO - MILFONTES

20km - Dislivello: 150m - Ore di cammino: 7 - Tipo di terreno: sabbia. - IMPEGNATIVO

 Ci concediamo qualche minuto di sonno in più e, dopo una bella colazione a base di pastel de nata, iniziamo il nostro cammino verso sud. Questa è la tappa che ha i tratti più lunghi su sabbia di tutto il cammino. Infatti 2/3 du essa saranno sentieri di sabbia morbida. La tappa è comunque  una tra le più straordinarie. Il paesaggio è un continuo alternarsi di alte scogliere di arenaria, dune ricchissime di vegetazione e spiagge lunghe e variegate. Le spiagge, infatti, sono proprio uno degli elementi più consistenti di oggi e, marea permettendo, potremo visitare e camminare su alcune di queste. Il Cammino ci porta fino a Vila Nova de Milfontes, adorabile paesino di mare con l’impressionante foce del fiume Mira e e la sua architettura armonica. Dormiremo presso Milreis, un bellissimo alberghetto dal design adorevole. A cena avremo il primo vero pasto alentejano nell fantastico “Patio Alentejano”.

3° GIORNO - MILFONTES - ALMOGRACE

15km - Dislivello: 80m - Ore di cammino: 5 - Tipo di terreno: compatto - FACILE

La tappa di oggi è abbastanza breve, e ci permette di allontanarci qualche metro dalla costa per affiancarci a dei bellissimi paesaggi agricoli, che si trasformano in ricchissima vegetazione pre dunale che attraversiamo in dei tunnel tagliati proprio nella stessa. Oggi avremo l’opportunità di iniziare a vedere numerose specie avicole ed una spettacolare spiaggia inaspettata. Arriviamo ad Almograve relativamente presto e ne approfittiamo per avere una buona notte di riposo. Dormiamo in una guesthouse e mangiamo in una tipica churrasqueria: un ristorante di carni alla griglia

4° GIORNO  - ALMOGRAVE - ZAMBUJEIRO

22km - Dislivello: 80m - Ore di cammino: 7 - Tipo di terreno: compatto/sabbioso - Media

Le dune di oggi si coloreranno di mille tonalità, dal verde intenso al rosso ed essendo i primi viaggiatori sul sentiero avremo la possibilità di vedere le migliaia di impronte degli animali che popolano questo ambiente durante la notte. Il paesaggio di oggi varierà di metro in metro. Passando da basse brughiere di macchia mediterranea ad alte scogliere di calcare. Passando per splendide pinete marittime. Finiremo il nostro percorso a Zambujeiro, una splendida cittadina a picco sul mare con la sua spiaggia che ci donerà dei tramonti fantastici! Mangiamo in ristorante e dormiamo in Albergo.

5° GIORNO - ZAMBUJEIRO - ODECEIXE

18km - Dislivello: 200m - Ore di cammino: 7 - Tipo di terreno: compatto - Media

Ultima tappa del cammino dei pescatori della Rota Vicentina.

Oggi più, di ogni altra tappa, vedremo il risultato delle forze della natura in azione nei millenni. Le scogliere, infatti, assumono le forme, i colori e le consistenze più varie rendendo il paesaggio ancora più spettacolare. Non mancheranno i nidi di cicogna ed i pescatori, sugli scogli più aguzzi. L’arrivo ad Odeceixe un paesino colorato e delizioso, è semplicemente spettacolare: giriamo un angolo per scoprire il fiume Seixe che si butta nell'oceano in tutto il suo splendore.

6° GIORNO ODECEIXE - CARRAPATEIRA 

22km - Dislivello: 300m - Ore di cammino: 8 - Tipo di terreno: compatto/spiaggia/sabbia - Impegnativa

Oggi iniziamo la giornata con un breve transfer che ci permette di saltare una parte poco interessante ed iniziare il nostro cammino ad Arrifana. Da li camminiamo nell'interno tra colline di brughiera e pineta che ci portano ad uno dei paesaggi più belli di tutta la costa, la lunghissima spiaggia di Canal. Da li, se siamo fortunati con le maree cammineremo un lunghissimo tratto di spiaggia per pi risalire sulle scogliere adiacenti. La tappa di oggi è fuori dai circuiti normali e saremo quindi totalmente isolati. Da sopra le scogliere continueremo a camminare verso sud tra piccoli sentieri di pescatori fino ad arrivare ad un’altro lungo e spettacolare tratto di spiaggia che ci porterà fino a Carrapateira. Percorriamo un breve tratto di asfalto che ci porta al piccolissimo abitato ed al suo carinissimo ostello. Ceniamo in ristorante e dormiamo in ostello.

7° GIORNO - CARRAPATEIRA - CABO DE SAN VINCENTE - LAGOS 

14km - Dislivello: 50m - Ore di cammino: 4 - Tipo di terreno: compatto - Facile

Da Carrapateira, prendiamo un'ulteriore brevissimo transfer che ci conduce ad intraprendere l’ultimo breve tratto di sentiero che ci porta sulla costa e a mirare le nostre amate scogliere per l’ultima volta. Infatti la nostra meta, Il Cabo de San Vincente è ormai in vista. Arriveremo, lo ammireremo e ci sposteremo qualche centinaio di metri più a sud per godere un po di silenzio al quale eravamo abituati; infatti, è molto probabile che il cabo ed il faro siano molto affollati di turisti “ordinari” che arrivano con i loro mezzi fino al faro. Tutto ciò non farà che aumentare il livello di apprezzamento per i precedenti 7 giorni in cui il nostro unico compagno era l’oceano. Dal cabo prendiamo un pulman che in un ora ci porta fino a Lagos. Prediamo possesso delle nostre stanze nel carinissimo B&B “Lagos uptown“ e utilizziamo il tempo che abbiamo a disposizione per visitare la bellissima Lagos. Ceniamo i un ottimo ristorante.

8° GIORNO - LAGOS - LISBONA

200km Transfer in Bus verso Lisbona  

A seconda degli orari degli aerei dei vari partecipanti ci imbarchiamo su i numerosi e comodi bus di linea che da Lagos ci riporteranno fino a Lisbona. Chi avrà delle partenze tardive potrà decidere di rimanere più a lungo a letto o utilizzare il proprio tempo per visitare la spiaggia di Lagos. I bus partono dalle 5 di mattino con arrivo a Lisbona per le 9 più o meno ogni ora fino a tarda notte.

Questo è un viaggio per gli amanti del mare, per chi ama la sabbia e mangerebbe solo pesce alla griglia. Oppure è un viaggio per chi il mare lo vuole scoprire e saggiarne a pieno la bellezza. Il mare, o meglio l’oceano Atlantico è infatti la costante di questo cammino, che consiste in 8 tappe che partono da Porto Covo e finiscono a Cabo de San Vincente, il punto più a ovest d’Europa. Cammineremo da Nord verso Sud, su piccoli sentieri che i pescatori utilizzano per raggiungere gli scogli migliori per la pesca e percorreremo quella che la gente del posto conosce come La Rota Vicentina. La Rota ci porterà sopra scogliere altissime e che si trasformano in spiagge infinite o in dune ricche di vegetazione. Le combinazioni degli elementi naturali che compongono questa parte di mondo, insieme al costante rombare delle onde, darà vita a degli scenari di indescrivibile bellezza che riempono gli occhi e scaldano il cuore

Non ci sono ancora commenti.

GIULIO CUCCIOLI

La mia passione per il cammino, per il trekking e per l’escursionismo è iniziata con i miei primissimi passi. Solo dopo un percorso di vita che mi ha portato a vivere lunghi periodi all’ estero ed ad affrontare esperienze lavorative che hanno spaziato dal lavoro al pubblico, alla organizzazione eventi fino ad una posizione di manager vendite per una azienda internazionale, ho sentito la netta esigenza di dirigere le mie esperienze e abilità verso ciò che mi sono sempre sentito dentro di fare: La guida. Esercito questa professione ormai da 4 anni, e spazio da l’accompagnamento di turisti stranieri in Toscana, alla creazione, organizzazione e conduzione di grandi viaggi nel mondo. In questi anni ho condotto viaggi in Norvegia, Italia, Germania e Portogallo. Sono una persona estremamente socievole e solare ma che sa perfettamente adattarsi a qualsiasi situazione si trovi difronte a me, sia questo un imprevisto da risolvere o un incontro inaspettato durante il cammino che potrà arricchire la nostra esperienza di viaggio.

Per qualsiasi domanda sul viaggio:

Scrivimi a info@azimut-treks.com

Chiamami al 339 5675637

CONFERMATO
From €3850
Il viaggio nei parchi USA della West Coast è un viaggio indimenticabile. I parchi nazionali americani hanno talmente tanta bellezza al loro interno da quasi essere troppa. Ogni singolo parco, così unico e stupendo, potrebbe bastare a riempire il cuore ed essere anche la meta di un singolo viaggio. Invece, nella nostra avventura on the road, ne visiteremo ben 9: Joshua tree, Grand Canyon, Antilope, Monument Valley, Arches, Bryce, Death Valley, Sequoia ed il re Yosemite. Giorno dopo giorno saremo travolti da bellezza unica ed irripetibile che si fonderà in unico ricordo che renderà questio viaggio uno dei più bei viaggi della vostra vita.
17gg - Dal 20/04 al 06/05
Stati uniti d'America
10
Giulio
15 POSTI DISPONIBILI
From €355
Immaginate un giorno di cammino lungo il mare, tra la pineta, la spiaggia e la scogliera. Ascoltate le onde del mare di inverno e annusate il profumo della salsedine. Vivetelo per quattro giorni, con calma, con lentezza, con bellezza. Il viaggio consiste nel’unire due centri storici molto belli come Livorno e Piombino, due antichi porti, seguendo una “rotta” camminata lungo spiagge e luoghi noti soprattutto come mete di balneazione estiva. Il Maestrale sarà la nostra bussola. Passeremo dal “Parco Archeologico di S. Cerbone” a Baratti, dal “Parco Naturale di Rimigliano San Vincenzo”, da “Popolunia”, dal “promontorio di Baratti” e da quello di Piombino. Arriveremo in questi luoghi camminando lungo la costa talvolta selvaggia, ammirando le meravigliose e talvolta imponenti dune costiere. Alterneremo i tratti di cammino lungo costa a quelli immersi in profumatissime pinete.
4GG - Dal 08/12 al 08/12
Toscana
Luca
15 posti disponibili
From €1990
Un bellissimo viaggio a piedi tra dune di sabbia, wadi, palmeti, canyon e piscine naturali. Ma non vivremo solo bellezze naturali, ci aspettano infatti anche l'affascinante Muscat con la sua imponente Grande Moschea e il suo vivace mercato Muttrah Souk. Infine, passeremo da piccoli villaggi contornati da splendide distese di rose. Partiamo da Muscat per dirigersi poi verso gli "Al Hajar", una serie di wadi ben nascosti nei villaggi, come ad esempio Bilad Sait con il suo magnifico palmeto e distese di rose. Campeggiando e camminando a piedi avremo la possibilità di esplorare il territorio omanita incontrandone la parte più autentica. Giungiamo quindi sul bellissimo Jebel Shams camminando lungo il percorso degli asini che gira intorno al Grand Canyon dell’Oman; visiteremo città oasi come Nizwa con la sua imponente fortezza, ci immergeremo nel paesaggio da sogno di Wahiba Sands pernottando tra le dune. Infine, negli ultimi giorni della nostra avventura esploreremo due magnifici wadi, tra boschi di palme e piscine naturali.
10gg - Dal 13/11 al 22/11
Oman
Luca
15 POSTI DISPONIBILI
From €625
Ripercorriamo le tappe della vita del Re Ludwig II, in assoluto “il più conosciuto, amato, controverso e studiato figlio della Baviera”. Il nostro cammino si sovrappone e si intreccia con molti altri come, per esempio, il cammino di Santiago che in questa regione passa da Monaco per proseguire verso la Svizzera. Inoltre ….. la “Strada del Latte”, la “Romantische Straße”, la “MeditationsWeg”. il nostro cammino incontra anche le storie di vari personaggi tra cui, forse un po’ forzatamente ma non troppo, anche con quella di un insolito Albert Einstein. E’ inutile dire che tra una tappa e l’altra ci aspetta sempre una ottima birra....ma anche, magari, durante il cammino, come ad Andechs, dove i monaci del maestoso Monastero benedettino ne fanno una veramente veramente veramente buona!
7gg - Dal 04/10 al 10/10
Germania
Luca
COMPLETO
From €2080
Un incredibile viaggio trekking in kirghizistan, un paese bellissimo tra l'altopiano del Pamir e la catena montuosa del Tien Shan. Con un turismo di massa in forte crescita, il trekking, quindi, è il modo migliore per incontrare il Kirghizistan autrentico,, quello dei viaggiatori, dei commercianti, dei nomadi e dei poeti che percorrevano qui la "Via della Seta" tra l'impero cinese e l'impero romano. Il nostro viaggio a piedi ci porterà alla scoperta di piccole porzioni del paese, ma torneremo a casa con un idea chiara delle sue meraviglie. I monumenti di interesse sono pochissimi, ma la cordialità delle persone sarà la vera ricchezza che troveremo in questo viaggio.
14gg - Dal 02/08 al 15/08
Kirghizistan
COMPLETO
Luca
COMPLETO
L'Islanda rappresenta un preciso punto di riferimento per chiunque desideri realizzare un'esperienza veramente unica: lande infinite, spoglie, rastagliate o piatte, colorate o scurissime, ghiaccio e fuoco, colori tenui e vivaci, corsi d'acqua purissima o impressionanti cascate, geyser cristallini e fanghi bollenti, cieli bassissimi trafitti dagli arcobaleni, tramonti e albe di fuoco, vulcani maestosi immersi in mari di lava fredda. La giornata è intervallata dalle soste per i pasti e lo svolgimento di un intenso programma di visite sia a piedi, sia con l’ausilio del mezzo. Parchi naturali, sentieri tematici, siti storici, villaggi e piccole cittadine, una miscela esclusiva di emozioni che l'Islanda ogni volta ci assicura.
14gg - Dal 11/07 al 24/07
Islanda
COMPLETO
Luca
CONFERMATO, 5 POSTI RIMASTI DISPONIBILI
From €710
Il profumo dei limoni e dei roseti di antiche ville. L’azzurro del mare e il verde intenso delle valli inaspettatamente ricche di vegetazione e di acqua. Vento e Sole che accarezzano il volto e piatti prelibati ci aspettano la sera! Questo è un viaggio per tutti i sensi…I primi giorni vi porto a immergervi nel profumo dei fiori di limone e a camminare tra orti a terrazzo dove ogni poggio è una finestra sull’azzurro mare di Partenope. Passiamo da Ravello, Amalfi e Positano, fonte di suggestioni mitologiche. Tra Maiori e Punta Campanella c’è solo bellezza! E la bellezza si può solo vivere e condividere con i compagni di viaggio. Avremo un minicorso di cucina locale, prepareremo insieme a Paola e Annamaria piatti gustosi da mangiare a sera in una meravigliosa struttura....
8gg - Dal 27/09 al 04/10
Campania
Luca
CONFERMATO, 9 POSTI RIMASTI DISPONIBILI
From €950
DA RIGUARDARE: Presentare questo trekking in Cappadocia, rappresenta per me un motivo di grandissima felicità. Da sempre legato al mondo Turco, prima con l'interesse e lo studio dell' artigianato del tappeto, poi con la musica Turco-ottomana, ho avuto il piacere di essere in contatto sia con grandissimi esperti di tappeti turchi, sia con musicisti di fama mondiale. Questo viaggio a piedi in Turchia è un pò quindi come accompagnarvi nella mia seconda casa, perchè di motivi ce ne sono tanti che mi legano alla Turchia e magari ve li racconterò in viaggio, leggendovi per esempio le bellissime Poesie di Gialal al-Din Rumi. Inolte vi racconterò delle storie poco conosciute di come il destino di uno dei più grandi Sultani della storia sia stato strettamente legato alla Toscana, la regione da cui provengo. Infine, come geologo, (con tesi di laurea in geomorfologia vulcanica) vi spiegherò per filo e per segno tutta l'evoluzione geomorfologica del territorio dovuta all'azione combinata di Vulcani, dell', Acqua e dell'Uomo. La regione della Cappadocia non ha bisogno di molte presentazioni, a chi ama la natura, il viaggiare, il camminare a piedi, il trekking, ma anche la storia e l'archeologia, è ben nota. E' una regione che richiama alla mente toponimi quali Eufrate e Mesotopotamia. Crocevia di rotte commerciali, oltre che l'oggetto di ripetute invasioni è ricchissima di storia ... e di storie.
8gg - Dal 17/09 al 24/10
Cappadocia
Luca
Confermato
From €380
Trekking e gastrononimia, un binomio indissolubile, e ancora di più qui, in questa parte di Sicilia, nella provincia di Trapani, dove da 23 anni ormai si svolge il Cous-Cous Fest. Un festival, una festa di sapori e civiltà, che celebra il cous cous come piatto della pace e dell’integrazione. Cosi nasce questo breve viaggio, fondendo due delle cose che ci appassionano. Quattro giorni nella provincia di Trapani, fra i sentieri dello Zingaro la riserva naturale di monte Cofano, Erice e il Cous-Cous Fest. Alla scoperta delle bellezze e dei sapori di questa parte di Sicilia.
04gg - Dal 18/09 al 21/09
Sicilia
8
Fabio
Condividilo sui social

Copyright © 2015-2020 TREKKILANDIA - All Rights Reserved

Close

La Rota Vicentina - In Portogallo

Prezzo
€850 per partecipante
Durata
7gg - Dal 28/03 al 04/03
Destination
Picos de Europa
Partecipanti
AL COMPLETO

Completa tutti i campi. I con * sono obbligatori *

Come ci hai scoperti?